slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider
La Mignola News News Allarmante: Situazione epidemiologica della MEV
Allarmante: Situazione epidemiologica della MEV
Lunedì 13 Maggio 2013 17:54

Buongiorno,

ritengo utile inoltrarvi la mail giunta stamani dal Centro di referenza malattie virali dei lagomorfi (conigli) curato dal dott. Antonio Lavazza.
I motivi credo li sappiate ed in ogni caso è sempre meglio essere informati.
Saluti
Claudio Maniero
 
Subject: Newsletter Centro di Referenza malattie Virali dei Lagomorfi
 
Cari Colleghi
Vi inviamo il quarto numero della newsletter del CReMaViLa. Un numero questo, completato qualche giorno fa, che dipinge una situazione epidemiologica, soprattutto per quanto riguarda i casi di RHD da ceppo Francia, in piena evoluzione. E' inutile negare che i "numeri" riportati siano alquanto deficitari rispetto ad una realtà difficilmente rappresentabile e solo intuibile sulla base di sensazioni, "voci" e "sentito dire". E ciò soprattutto per la insensata e ingiustificabile mancanza di notifiche ufficiali, di segnalazioni di casi o comunicazioni di diagnosi di malattia, che rischia di rendere di fatto poco concrete e utili le azioni di prevenzione e controllo della diffusione della malattia messe in atto da chi ha viceversa deciso di operare con buonsenso, nella legalità e nel rispetto delle regole di polizia veterinaria.
Ciononostante speriamo che quanto riportato e descritto possa esserVi in qualche modo utile, nella certezza e convinzione che solo un atteggiamento consapevole e coeso di tutta la filiera finalizzato all'applicazione di strategie di controllo e profilassi comuni e condivise sul tutto il territorio nazionale, senza condizionamenti ed interessi di parte spesso frutto di ignoranza e irresponsabilità, possa essere funzionale alla grave e non facile situazione sanitaria che la coniglicoltura italiana sta vivendo.
 
In aggiunta ai dati di aggiornamento sulla situazione in termini di frequenza e comparsa di episodi delle  malattie di nostro interesse, nella newsletter è riportata una breve descrizione dei progetti di ricerca attivi presso il CdR e una rassegna bibliografica.
 
Come già indicato negli invii precedenti, rimane valido l'invito a distribuire e diffondere il foglio notizie a chiunque riteniate possa essere interessato (sempre mettendoci in copia conforme in modo da aggiornare la nostra mailing list).  Ringraziamo fin da ora le associazioni, organismi e istituzioni che, come in occasione del numeri precedenti,  vorranno pubblicare anche la newsletter sui propri siti web. 
 
Sperando di avere fatto cosa gradita e utile, rimaniamo a Vostra disposizione per qualsiasi informazione supplementare ma anche per eventuali consigli e suggerimenti
Cordiali saluti
 
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Commento: