slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider
La Mignola Articoli Patologia Ritenzione dei feti e mancato parto
Ritenzione dei feti e mancato parto
Scritto da Andrea Pancanti   
Giovedì 22 Settembre 2011 11:06

Non troppo tempo fà ho avuto un problema con una femmina. Quest'ultima prima del parto si presentava bene, la pancia era gonfia e non presentava nessun segno patologico visibile. Aveva appetito e come in precedenza si era strappata il pelo per fare il nido. Il giorno del parto però ho notato qualcosa di strano, ovvero che la femmina era fuori dal nido e nei posatoi della gabbia c'erano tracce di sangue. Il giorno dopo era sempre all'incirca nella stessa posizione, aveva perso più sangue (non moltissimo) e alzandola si poteva capire dal posteriore imbrattato di feci e urine che sentiva molto dolore e stava immobile. Al terzo giorno dopo il parto era molto debilitata e stava morendo, cosi, (ormai era irrecuperabile), interrompendo la sua sofferenza ho visto successivamente che aveva undici feti morti dentro la pancia e fuoriuscita di un liquido rossastro che mi ha fatto pensare alla rottura interna della placenta.

Qualcuno sa dirmi di che cosa si trattasse??

Per rispondere dovete registrarvi!

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Settembre 2011 11:16
 
Commenti (2)
1Giovedì 22 Settembre 2011 11:14
Scritto da andrea
Io penso che non ci sia una patologia specifica per questo. Può essere pastorella, come altri batteri patogeni. Ma può essere anche un fattore esterno.......
2Venerdì 30 Settembre 2011 11:30
Scritto da
Anche secondo la mia esperienza dovrebbe essere pastorella

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Commento: