slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider
La Mignola News
News
Mettiamo fine alla fabbrica di schifezze
Martedì 19 Febbraio 2013 12:04

Tema trattato: Editoriali di Carlo Petrini

 
14/02/2013 - Carne di cavallo di cui nessuno riesce a seguire le tracce, che portano dalla Francia alla Romania e non dicono nulla su tipologia di allevamento, qualità dei foraggi, benessere degli animali, rispetto di norme igienico sanitarie nella macellazione e nella trasformazione.
Leggi tutto...
 
LA NUOVA IMPOSTA TARES
Giovedì 14 Febbraio 2013 08:53

 

Facciamo seguito alla precedente comunicazione pari oggetto, per fornire alcune precisazioni in merito alla nuova imposta TARES.
Il settore agricolo dopo la batosta del 2012 derivante dall’introduzione dell’IMU, dal 2013 dovrà fare i conti con una nuova imposta comunale, la TARES.
Leggi tutto...
 
Tonno di Coniglio ovvero Le bianche e delicate carni della coniglietta
Lunedì 11 Febbraio 2013 11:46

 

 
Ingredienti:
1 coniglio, olio extravergine d’oliva, salvia fresca cira 50 foglie, molti spicchi di aglio interi, aromi per la lessatura del coniglio(2 gambi di sedano, una cipolla piccola steccata con un chiodo di garofano, una carota, un paio di rametti di timo, due foglie di alloro, tre grani di pepe nero).
 
 
Coniglio alla Vernaccia e Santoreggia
Lunedì 11 Febbraio 2013 11:43

 

Ingredienti:
1 coniglio, 3 spicchi di aglio, un bel mazzetto di Santoreggia, mezzo litro di vino bianco locale(Vernaccia), un bicchiere di olio extravergine d’oliva, 50 gr burro, 250 cl. brodo di verdure o carne.
 
Si comincia con una ricetta veloce e semplicissima. Una di quelle che va bene anche se uno ha furia…
 
 
Coniglio con le penne
Lunedì 11 Febbraio 2013 09:11

 

Ingredienti:
1/2 coniglio, penne gr 300, pomodori pelati gr 500, una cipolla, una carota, un gambo di sedano, prezzemolo, vino bianco, olio d’oliva, sale e pepe. 
 
Con questa ricetta (una delle mie preferite) il nostro animaletto mette le ali.E’ un piatto unico gustosissimo,  sufficente per un pasto completo. Questa ricetta l’ho presa e leggermente variata da “Il grande libro della vera cucina Toscana” di Paolo Petroni, pagine mitiche,  che tutti dovrebbero avere, che dovrebbero inserire a scuola tra i libri di testo, tanto sono importanti e significative. Quel libro e’ un pezzo della nostra cultura.
 
 


Pagina 9 di 24