slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider
PDF Stampa E-mail

Come garantire al consumatore carne di buona qualità
Attraverso il controllo generale della sanità dell'allevamento, delle diverse fasi di produzione, dell'eventuale vuoto sanitario, dell'alimentazione e ultimo ma non per questo meno importante il benessere animale garantito sia attraverso uno spazio ampio assicurato alle fattrici e ai piccoli in svezzamento sia attraverso recinzioni esterne che permettono il "pascolamento" nella fase di finissaggio.

Cosa prevede l'alimentazione del coniglio della Mignola
I conigli vengono alimentati con del pellettato extra aziendale altamente bilanciato privo assolutamente di OGM, coccidiostatici o farmaci di alcun genere. Si utilizza poi fieno di erba medica, fieno misto e erbe fresche di provenienza aziendale e in maniera costante di ortaggi, come foglie di cavolo o cavolfiore, carote, finocchio, foglie di bietola, ecc.... provenienti dalla Bio Fattoria di Corazzano.

Perchè questo tipo di coniglio è stato definito "ecologico"
Ecologico perchè inizialmente l'azienda è partita con l'allevamento del Leprino viterbese allevato seguendo una disciplinare redatta dal dott. Finzi Alessandro della Tuscia viterbese per questo tipo di razza. Ecologico sia per il non utilizzo di medicinali in genere sia per il basso impatto ambientale dell'allevamento stesso , visto che le strutture possono essere fatte reciclando materiali usati. In tempi recenti, presso la mia azienda ho deciso di non allevare più in purezza questa favolosa razza ma di utilizzarla per incrociarla con altre locali e non, mantenendo le strutture ed alcuni metodi di allevamento facendo le doverose vaccinazioni contro la mixomatosi e la MEV visto appunto che le nostre zone sono endemiche per queste patologie (leggi il pdf da tusciaviterbese.it).

Perchè dovrei comprare i conigli della Mignola?

 n,,,,,,,,,,,,,,