slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider slider
La Mignola Articoli Attualità Cos'è un GODO?
Cos'è un GODO?
Scritto da AIAB Umbria   
Sabato 17 Marzo 2012 12:01

Da diversi anni il principale servizio che offriamo ai soci sostenitori, è la campagna GODO, i Gruppi Organizzati di Domanda e Offerta quale occasione per un consumo responsabile, basato su territorialità, stagionalità, visibilità di chi produce e scambio senza intermediazione, per avere prodotti sani e buoni a prezzi equi, per chi li vende e per chi li compra. Insieme a questa azione, esclusiva per i soci, promuoviamo eventi per far conoscere i valori del metodo biologico e momenti di confronto per far incontrare produttori e consumatori che sono parte di uno stesso sistema. Il GODO è un gruppo organizzato di produttori e consumatori associati ad AIAB Umbria costituito allo scopo di promuovere l’incontro fra la domanda e l‘offerta di prodotti biologici del territorio. La creazione di gruppi ;acquisto nasce dalla consapevolezza dei produttori e dei consumatori di avere obiettivi comuni e di trovare nuove forme di incontro, scambio e collaborazione. L’acronimo GODO è stato scelto per sottolineare l’aspetto edonistico che deve essere il primo motivo di scelta dei prodotti bio rafforzato dalla consapevolezza di fare la cosa giusta non solo per il proprio palato e per la propria salute ma anche per l’ambiente e per il territorio. La principale attività dei godo è l’acquisto collettivo di prodotti direttamente da aziende agricole biologiche certificate che si trovano nell ’ambito territoriale di riferimento del gruppo o nelle zone vocate più vicine per quei prodotti non coltivati in regione Ma Godo significa anche: organizzazione delle produzioni e degli acquisti; gestione delle consegne da parte delle aziende dei prodotti ordinati; distribuzione dei prodotti ai soci consumatori; organizzazione di degustazioni guidate; informazione sulle qualità organolettiche, nutrizionali sulla provenienza dei prodotti; pianificazione di momenti di incontro fra produttori e consumatori; realizzazione di seminari e corsi di formazione sul metodo dell’agricoltura biologica.

Ultimo aggiornamento Sabato 17 Marzo 2012 12:17
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Commento: